Mar 11, 2012 - Stampa    No Comments

I costi del non fare

“Meglio non avere ragione in anticipo”- “Chi ha torto in ritardo non te lo perdonerebbe” [Altan]

 

Dopo vent’anni di presenza in consiglio comunale e in municipio ho deciso di passare il testimone.

Di solito, quando si lascia un’attività, si mettono in evidenza i risultati del proprio lavoro. Penso di aver contribuito in questi anni, con modestia ma con impegno, al funzionamento della cosa pubblica: ai cittadini di valutare il mio lavoro.

Alla mia partenza rimangono sul tavolo alcuni problemi che mi hanno molto coinvolto e che non sono stati risolti: in essi continuo a credere e mi auguro che possano un giorno trovare soluzione. Eccoli in rapida successione:

continua a leggere…

Mar 11, 2012 - Stampa    No Comments

La bandiera dell’Unione europea

Il vecchio Mina aveva issato la bandiera tricolore italiana a sventolare fuori di casa sua. Si era nei tempi della guerra e il fascistone era certo che i suoi sarebbero presto entrati da noi e che ci avrebbero sottomessi. Era uno di quelli che aveva pronta la lista con il nome di coloro da far fuori o da purgare con la scialappa.

Mio nonno Paolo gli disse che non poteva esporre la bandiera italiana senza mettergli vicina la nostra rossocrociata: era la legge. Mio nonno era un conservatore democratico (ppd) di quelli con una sola parola. L’altro valutò che era pure un cittadino svizzero con a casa moschetto e munizioni. Ammainò la sua bandiera.

continua a leggere…

Mar 11, 2012 - Stampa    No Comments

Commissione cerca

L’ultima croce che ho voluto caricarmi sulle spalle nella mia vita, è stato di entrare in una commissione cerca. In buona sostanza si viene incaricati di contattare delle persone che possono sembrare interessate a rispondere alla domanda: “Scusi, signor cittadino, non sarebbe interessato a figurare sulla lista del mio partito nelle prossime elezioni comunali?” Qualche volta la risposta è tragicomica: “No, guardi, io sono già militante di un altro partito e mi meraviglio che lei non lo sappia”. Se l’altro è spiritoso, ci si fa una risata assieme, se non lo è, personalmente rido da solo anche se è meno divertente. Non di rado nella risposta negativa l’interlocutore fa capire di considerare la politica una cosa sporca, una cosa per maneggioni intenti solo a fare i propri interessi rubando ai cittadini onesti… e nel suo no fa capire di voler essere un puro che mai si sporcherebbe le mani.

continua a leggere…

Pagine:«1...678910111213»